Press

PRESS

Ida Bozzi

Una storia che colpisce fin dal primo, disturbante capitolo, l’esordio romanzesco di Anna Giurickovic Dato (Catania, 1989), La figlia femmina, che uscirà per Fazi il 26 gennaio. E che mantiene la tensione fino alla fine grazie all’efficace alchimia con cui l’autrice intreccia nella narrazione due diversi piani temporali. Nel passato c’è un padre insospettabile che …
Leggi articolo

Filippo La Porta

La Figlia femmina della 28enne Anna Giurickovic Dato, è un romanzo concentrato e disturbante, a tratti quasi gotico, che attraverso il ritratto di una bambina “difficile” affronta il tema del contagio del male. Maria, secondo le parole della madre Silvia, (io narrante, per buona parte del libro) cresce a Rabat, dove il padre Giorgio, che lavora in ambasciata, abusa …
Leggi articolo

Giulia Ciarapica

Andiamoa vedere l’orrore, la morte», potremmo prendere in prestito questa frase di Marguerite Duras contenuta nel suo testamento spirituale C’est tout per parlare del primo, accecante romanzo di Anna Giurickovic Dato, giovane ma potente voce femminile, una promessa della letteratura italiana, perché il suo La figlia femmina è destinato a diventare un …
Leggi articolo

Francesco Musolino

Il romanzo della 27enne catanese Anna Giurickovic Dato, storia di incesto, pedofilia, silenzi e matamorfosi. Fazi lo candiderà alla cinquina dello Strega? Quando il male si annida fra le mura di casa, è davvero possibile sfuggirgli e mettersi in salvo? E una moglie può essere così innamorata e sottomessa da stravolgere la realtà dei fatti? Queste domande …
Leggi articolo

Gianluca Ferraris

I segreti che fanno male. Un’adolescente difficile. E il rapporto, ancora più difficile, con i genitori. Ti colpirà questo romanzo d’esordio crudo e potente. In un mercato editoriale sempre più ampio e dal consumo veloce, soprattutto per quanto riguarda la narrativa, imbattersi in qualcosa di completamente nuovo e profondo, peraltro firmato da un’esordiente, è …
Leggi articolo

Laura Marzi

La figlia femmina (Fazi editore, pp. 192, euro 10) è il libro d’esordio di Anna Giurickovic Dato, giovane scrittrice catanese che si cimenta con la forma lunga del romanzo, raccontando la storia di una famiglia frantumata dalla pedofilia del padre sulla figlia bambina. Più che la messa in scena dell’orrore attuato dall’orco, però, il libro è la narrazione …
Leggi articolo

Salvo Fallica

Un padre, una figlia e la sensualità pericolosa. Una scrittura che sprigiona energia vitale che indaga le contraddizioni dell’animo umano. Ma non vi è alcuna sintesi hegeliana che emerge dalla contrapposizione degli opposti, è invece l’ambiguità a prevalere. Una dimensione di incertezza esistenziale che il talento creativo della catanese-romana Anna Dato …
Leggi articolo

Ombretta Grasso

È un libro doloroso. Un disperato grido d’aiuto, una preghiera per l’innocenza, un’accusa impietosa alle nostre debolezze, al non voler vedere, al chiudere gli occhi sul male che è intorno a noi, dentro di noi. Un debutto sorprendente il primo romanzo di Anna Giurickovic Dato, giovane scrittrice nata a Catania nel 1989, ma da sempre a Roma, che ne “La …
Leggi articolo

Mauretta Capuano

Il primo romanzo, ‘La figlia femmina’, di Anna Giurickovic Dato è come un pugno nello stomaco nel raccontare i rapporti familiari. Un segreto inconfessabile segna il rapporto tra un padre, Giorgio, e sua figlia, Maria “una bambina speciale” che lui fa addormentare ogni sera, alla quale racconta tante storie e che copre di tenerezze fino alla violenta perdita …
Leggi articolo

Giulia Ciarapica

Esistono ferite a cui si resta aggrappati per tutta la vita, che non se ne vanno, non rimarginano e che, in molti casi, siamo proprio noi a mantenere vive, ad alimentare. Continuare a gettare benzina sul fuoco significa anche essere consapevoli della propria colpa, esattamente come accade alla protagonista de “La figlia femmina” Anna Giurickovic Dato(Fazi), il primo …
Leggi articolo

Stefania Massari

Maria, nome virginale compromesso, è la protagonista del romanzo edito da Fazi Editore La figlia femmina scritto da una talentuosissima autrice esordiente: Anna Giurickovic Dato. Colpisce al cuore l’audacia della trama che, come lama affilata, smonta ogni certezza di noi adulti. Sconvolge la brutalità dei gesti in apparenza affettuosi di un padre, Giorgio, nei …
Leggi articolo

Giovanna Giraudi

Tra immagini del presente e innumerevoli flashback del passato, con eventi e vissuti che hanno luogo a Roma e Rabat, si snoda “La figlia femmina” (Fazi, 2017), intreccio di fatti intrisi di sentimenti buoni e malvagi, onesti e immorali e, soprattutto, primo, già notevole, romanzo di Anna Giurickovic Dato. Gli eventi si dipanano in circa due decenni da quando …
Leggi articolo

Redazione il libraio

La figlia femmina (Fazi) è il romanzo d’esordio di Anna Giurickovic Dato. Ambientato tra Rabat e Roma, racconta una perturbante storia familiare, in cui il rapporto tra Giorgio e sua figlia Maria nasconde un segreto inconfessabile. A narrare tutto in prima persona è però la moglie e madre Silvia, innamorata di Giorgio e incapace di riconoscere la malattia …
Leggi articolo

Mattia Nesto

Per un dramma borghese servono pochi ma ben calibrati elementi, i quali debbono essere sapientemente miscelati senza l’ansia di voler strafare ma senza neppure avere timore di scavare nel profondo della psiche umana. Grosso modo gli elementi sono la famiglia, colta nel suo lato più oscuro, misterioso ed inquietante, le pulsioni naturali/biologiche, ora represse con …
Leggi articolo